Filetti di Merluzzo con Verdure

gluten-free
Acquista dei filetti di merluzzo pescato, spinalo con l'aiuto di pinzette apposite, adagialo in una teglia condiscilo con sale, pepe e olio evo, aggiungi verdure a piacere condite, cuoci in forno preriscaldato a 180-200°C per una ventina di minuti, per capire se è cotto infilate un dito al centro, (lo so brucia) se il filetto si divide poeticamente il pesce è cotto, mi raccomando non tagliate i pendolini, ma fatteli scoppiare in bocca, una gioia. Condite con qualche erba aromatica io ho messo basilico e maggiorana e un filo di olio evo. Buon Appetito.


Involtino di Pancetta con Pollo & Verdure

gluten-free

Un gustoso piatto, con un'ottima percentuale di proteine, grassi e carboidrati. Stendete una fetta di pancetta fresca tagliate via la cotenna, stendete il pollo tagliato a strisce, conditelo con sale, pepe e olio evo, scottatelo in padella, affinchè si possa raggiungere la tanto amata reazione di Maillard reazione chimica che ha preso nome dal suo scopritore un fisico e chimico francese, nella quale, portando la temperatura intorno ai 140°C avviene la caramellizzazione degli zuccheri e delle proteine
formandosi quel classico profumo e sapore di tostato. Mettetelo in una teglia insieme a qualche verdura  lavata e tagliata, conditela e cuocete al forno, per una ventina di minuti, se avete un termometro quando la temperatura al cuore sarà di 70°C circa mangiatelo. Buon Appetito

   

Le mie "prime" fragole

Qualche piantina, un po di terra buona, qualche spruzzata d'acqua ed eccole le mie prime fragole coltivate, naturalmente biologiche.


Frittata di Asparagi, Cipolle e Pancetta

gluten-free
L'asparago appartiene alla famiglia delle liliaceae, coltivato 200 anni fa nel Mediterraneo, in Asia minore e in Spagna e successivamente in altri posti del mondo, in Nord America per esempio i nativi li usavano per fini medicali. Ma a cosa è dovuto l'odore sgradevole che emana l'urina dopo averli mangiati?   



E' causato da sostanze a base di zolfo, in primis l'acido asparaginico, ma ancora la letteratura non ha ben chiarito il perchè di questo fenomeno, ci sono pareri contrastanti. Gli asparagi sono ricchi di fibra, vitamina C, carotenoidi, vitamina B, sali minerali e acido folico (vitamina B9) importantissimo per le donne in gravidanza, per la prevenzione delle malformazioni neonatali, ma ahimè è una vitamina termolabile quindi si riduce drasticamente con il calore. Inoltre gli asparagi aiutano all'eliminazione della tanta odiata cellulite grazie alle sue propietà depurative e diuretiche. Ottimi consumati crudi con un'insalata, ma anche cotti al vapore o bolliti nel classico tegame alto e stretto a lui dedicato, sbianchiti e saltati in padella con olio e burro, io ci ho fatto una frittata, ottimi comunque.


Occhio quando li acquistate, controllate che siano duri, si devono spezzare e non piegare, devono avere un colore verde vivace, quelli bianchi non abbiate paura non sono malaticci ma sono stati coltivati lontani dalla luce, bloccando così la fotosintesi. Per prepararli, potete spezzarli con le dite, loro sapranno in che punto dividersi. Oppure con un pelapatate, pelando il gambo fino a eliminare la parte più legnosa. Buon Appetito. 



Tagliata con Ananas grigliata

gluten-free
Prendete un pezzo magro di vitellone adulto possibilmente allevato ad erba, tagliate fette di 1 cm cuocetele sulla griglia bollente, la carne buona deve rimanera della dimensione a crudo e non deve perdere molti liquidi, dopo la cottura lasciatela riposare lo stesso tempo della cottura affinchè i tessuti della carne si rilassino e poi andate a scalopparla, termine che indica il taglio obliquo di qualsiasi pezzo di carne o di pesce. Nel frattempo sempre sulla griglia bollente lavata, grigliate l'ananas infine componete il piatto, irroratelo di un'ottimo olio evo e un filo di aceto balsamico invecchiato.



Arrostino di Maiale & Chutney di Mele

gluten-free
Mela e cannella matrimonio perfetto con il maiale, cugino dell'antenato cinghiale, animale selvatico. É una carne rossa ma la temperatura al cuore deve essere piu alta che per il bovino, per evitare un parassita non ancora completamente debellato in Italia la trichinella, che causa problemi gastrointestinali, in ogni caso per essere sicuri cuocete la carne al cuore a 65°C controllando la temperatura con un termometro da cucina e lasciatela riposare per qualche minuto, a riposo la carne salirà di altri 3-4°C raggiungimento della temperatura perfetta.


Filetti di sgombro con insalatina di Arancia e Finocchi

gluten-free
Lo sgombro, pesce azzurro, grasso ma molto versatile, ricco di omega-3 che abbassano il colesterolo cattivo e aiuta il fegato a depurarsi. Consiglio, acquistate sempre pesce pescato e mai pesce di allevamento.


Sfilettate qualche sgombro, togliete le spine con una pinzetta, scottateli in padella dalla parte della pelle con un filo d'olio mettendo un quadratino di cartaforno affinchè non si attacchi, passate al forno caldo qualche minuto e servite adagiando i filetti sull'insalatina.


Rotolo di frittata con prosciutto cotto

gluten-free
Una sottilissima frittata con uova "0" cioè biologiche, galline che razzolano all'aperto mangiano cioè che gli dona la terra con qualche integrazione. Uova ricche di omega-3. Qualche fetta di prosciutto cotto e via che si arrotola, foglie qua e la e un pò di senape e il gioco è fatto.


I Grassi Saturi

Da sempre i grassi saturi sono stati considerati "veleno" per il nostro organismo. I grassi saturi cioè i grassi di origine prevalentemente animale contengono colesterolo indi per cui considerati dannosi per una dieta salutare, ma i benefici dei grassi saturi sono ben più di più dei danni.  

Studi risalenti alla fine degli anni 50 condotti da un biologo e fisiologo statunitense Ancel Keys, fautore della dieta mediterranea, portarono al collegamento tra grassi saturi e l' insorgenza di malattie cardiovascolari, negli anni seguenti i risultati dei suoi studi sono stati messi in seria discussione, pensando addirittura al coinvolgimento di grosse industrie alimentari che producevano grassi di origine vegetale le quali avrebbero appoggiato a pieno gli studi, fomentando il no ai grassi di origine animale.

Negli anni seguenti altri ricercatori elaborarono strane teorie seguite da moltissime persone. Piani alimentari che prevedevano alimenti di origine vegetale, farina bianca, zucchero, ma ben presto la gente si stancò di seguire queste diete, causando loro anche gravi problemi di salute dal cancro alla leucemia, dall' obesità alla malattia mentale. 

Esempio lampante, America anni 20, le malattie coronariche erano rarissime, solo dopo il divulgarsi di queste teorie la gente iniziò ad ammalarsi. Durante i successivi 40 anni si ebbe un'incidenza di malattie coronariche. Ma allora i grassi fanno male o no? tra il 1910 e il 1970 l’alimentazione degli americani, data anche dall'influenza di varie cucine dalla spagnola alla francese, dall'italiana all'africana, il consumo di grassi di origine animale è sceso drasticamente, dando spazio ad oli vegetali, raffinati, a margarine e prodotti industriali elaborati. Le malattie coronariche oggi rappresentano il 40% dei decessi negli USA. 


Il Framingham Heart Study è un importante studio epidemiologico per coorte, condotto dal 1948 nella cittadina statunitense di Framingham (Massachusetts), con l'obiettivo di stimare il rischio delle patologie cardiovascolari. Questo studio coinvolse 6000 persone, divisi in 2 gruppi, uno che consumava pochi grassi saturi e colesterolo e l'altro ne assumeva grandi quantità, i due gruppi erano confrontati ad intervalli di 5 anni, dopo aver raccolto dati per 40 anni il risultato è stato che il gruppo che assumeva grandi quantità di grassi saturi, colesterolo e calorie, avevano livelli di colesterolo nel sangue minore, perdevano grasso corporeo ed erano fisicamente più forti e attivi rispetto all'altro gruppo.

Pollo Fritto

gluten-free
Pollo fritto e insalatina mista con misticanza, petto di pollo no OGM quindi più genuino, carne bianca poco grassa, 23 gr di proteine ogni 100 gr di prodotto, carne versatile, si presta a moltissime preparazione dalla griglia all'agrodolce. 

Ho fritto con olio di arachide, punto di fumo 210°C, insapore, olio che si presta molto bene a tutti i tipi di fritture dal dolce al salato, piccolo problema, si ricava non sempre da pressione ma spesso per mezzo di solventi chimici, in più l'arachide è un legume, non contemplato dalla dieta paleos. Impanatura fatta con una percentuale di farina di mais e farina di riso. 



Hamburger Home-Made

gluten-free
Hamburger fatto in casa, 200 gr di bontà genuina trovate la ricetta su Ricette gluten-free